CronacaFeatured

Cadavere ragazza trovato via di Tor Sapienza Roma, è la studentessa cinese scomparsa

auto-polizia-2 Il cadavere di una ragazza è stato ritrovato in via di Tor Sapienza intorno alle 3,00 del 9 dicembre 2016. La segnalazione è arrivata alla stazione locale dei carabinieri, che si sono subito recati sul posto, insieme ai colleghi della compagnia di Montesacro e del nucleo investigativo del comando provinciale. La vittima sarebbe stata investita da un treno mentre inseguiva tre scippatori.
SCOMPARSA – Il corpo, alla fine, è risultato essere quello della giovane di origini cinesi che, dal 5 dicembre, aveva fatto perdere le sue tracce. Quando sono stati notati i tratti somatici orientali, i militari hanno informato la polizia, che già indagava su una 19enne cinese scomparsa.
RITROVAMENTO – La vittima si trovava in un cespuglio, all’altezza di via Sansoni, lungo la linea ferroviaria. Presente il medico legale, gli agenti della Polfer oltre a quelli dei commissariati Torpignattara e Prenestino.
CONFERMA – La Questura, in una nota, ha riferito: “Il personale di una ditta con sede nei pressi della stazione ferroviaria Tor Sapienza, dopo aver visto un servizio televisivo sulla scomparsa della ragazza cinese, si è ricordato di aver sentito, nel giorno in questione, delle voci provenire dai binari, come di persone che si stessero rincorrendo.
A seguito di ciò, hanno visionato le immagini delle telecamere dell’azienda, che hanno confermato la presenza di una ragazza deceduta vicino ai binari, in una zona difficilmente accessibile. Sono stati pertanto avvisati i Carabinieri della Stazione di Tor Sapienza che, avendo ricollegato l’episodio alle ricerche della giovane scomparsa in atto da parte della Polizia di Stato, hanno avvisato la Squadra Mobile. Sul posto è stato rinvenuto il corpo, tra i rovi, in un luogo difficilmente raggiungibile e visibile dall’esterno”. La ragazza è stata identificata per la 19enne di nazionalità cinese.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio